Aggiornamento a Windows 8 con Media Center

Ieri ho aggiornato a Windows 8 il mio PC che funge da Media Center in casa. Ho acquistato e scaricato l’aggiornamento dal sito Microsoft e ho richiesto il codice per il Media Center Pack.

L’aggiornamento segue un film già visto. Viene scaricato un software “assistente” che controlla se il PC è aggiornabile o meno. Questo software mi ha detto che fondamentalmente andava tutto bene. Ho quindi proceduto con l’acquisto e lo scarico. Terminata questa ultima fase ho lanciato il setup. E’ importante scegliere la giusta operazione di aggiornamento che si desidera. Io ho scelto di migrare impostazioni e applicazioni.

Il sistema ha fatto tutto da solo e dopo circa un’ora mi sono trovato con Windows 8 installato. Ho quindi attivato il Media Center Pack seguendo le istruzioni contenute nella email insieme con il codice di attivazione. L’attivazione del Media Center ha permesso il recupero di tutte le vecchie configurazioni e registrazioni.

Ho avuto un paio di problemi noiosi.

  1. L’aggiornamento non ha disinstallato Microsoft Security Essentials. Questo software non funziona su Windows 8 ma la sua installazione disattiva Windows Defender (l’antivirus incorporato in Windows 8).  Il problema è che non si riesce neanche a disinstallare questo software perchè l’installatore su Windows 8 non funziona. Per risolvere il problema sono dovuto andare nella cartella c:\program files\Microsoft Security Client, impostare i parametri di compatibilità del programma setup.exe a Windows 7. A questo punto ho lanciato setup.exe /x e finalmente sono riuscito a disinstallare Security Essentials. Finita l’operazione il sistema ha attivato Windows Defender.
  2. Il secondo problema era dovuto al software per la scheda video ATI non aggiornato. Ho provato a scaricare dal sito del produttore l’ultima versione ma il file era corrotto. Ho risolto scaricando la beta della nuova versione.

Ho creato un account Microsoft per sfruttare le varie funzionalità “cloud” del sistema e ho impostato l’autologon per questo utente (digitare la password su un sistema che funziona da sistema di intrattenimento è noioso). Una cosa che ho trovato divertente è navigare sulla nuova interfaccia grafica con il telecomando.

In pratica con questa operazione in casa non abbiamo più Windows 7 ma solo Windows 8.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: