MacBook Pro

Dopo qualche giorno con questo nuovo MacBookPro (i7 QC 2 GHz, 8 GB RAM) sono arrivato ad alcune conclusioni:

  • L’hardware è molto bello, anche se costoso.
  • Su questa macchina Windows 7 è estremamente performante (più di Mac OSX in molte attività)
  • La GUI di Mac OSX è abbastanza deludente (mentre la “parte UNIX” sembra proprio ben fatta)
  • Ci sono delle caratteristiche nel sistema operativo che veramente lasciano perplessi (e delusi)
  • In generale, però, Mac OSX mi piace
  • Parallel Desktop 6 è un bel prodotto
  • Su questi argomenti ci tornerò ma intanto voglio riportare un’altra mia impressione. Avendo un Mac ho cominciato a frequentare qualche sito a lui dedicato (e anche a leggere qualche commento su forum e notizie). Il pubblico Mac è molto dedito (come un certo pubblico Linux) e spesso denigra il concorrente ovvero Windows. Però la mia impressione è che parlino di vecchie versioni di Windows e che la maggior parte (giornalisti compresi) non conosca esattamente cosa è Windows oggi. Sembra siano rimasti un po’ indietro. Il che suffraga la mia vecchia ipotesi riportata anni fa (il tempo passa) su questo blog: Windows è il sistema operativo più diffuso ma anche quello meno conosciuto.

    2 comments
    1. Filippo said:

      Concordo Max (detto red max ci conosciamo bene🙂 ),
      il fatto e’ che Windows, proprio per la sua estrema popolarita’, e’ usato da utenti che non vanno oltre le funzioni basilari del sistema.
      C’e’ da dire che gli strumenti di sviluppo Microsoft sono sofisticati, ma soffrono di eredita’ pesanti come ActiveX, varie COM ecc., che hanno fatto la fortuna della piattaforma per la varieta’ di software, ma non per la qualita’ dello stesso.

      Il sistema di sviluppo di iOS, invece, e’ estremamente ben fatto !

    2. Max said:

      Ma gli strumenti di sviluppo di Windows si sono adeguati anche se hanno ancora un discreto livello di compatibilità con le parti più vecchie (ma basta non usarle).
      Quanto a xCode e iOS non mi sembrano così incredibili (ma un uomo come il sottoscritto che ha usato VisualAge ed Eclipse non può certo essere impressionato facilmente). E sviluppare software su iOS è assai più costoso che su Windows Phone 7 (o Windows 7), considerazioni di mercato a parte.

    Leave a Reply

    Fill in your details below or click an icon to log in:

    WordPress.com Logo

    You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

    Twitter picture

    You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

    Facebook photo

    You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

    Google+ photo

    You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

    Connecting to %s

    %d bloggers like this: