7 sul mio portatile

Dato che ho scaricato la versione RTM di Windows 7, ho deciso di fare una installazione pulita sul mio portatile principale, un “vecchio” ma sempre valido Thinpad T60 con doppio core e supporto alla virtualizzazione hardware.

7 si installa in fretta e senza problemi. Il tempo si perde per installare il resto: Adobe Reader, Flash, Office 2007 (la beta di 2010 la uso su un’altro PC), Visual Studio 2008, Eclipse, Java e SDK vari, SQL Server 2008 Developer Edition, Windows Live, Symantec Endpoint Security, Expression Studio, SUA, Virtual PC e una miriade di altre utility e Service Pack.

La cosa più seccante è stata quella di fargli riconoscere lo smartphone HP IPAQ 914C. In realtà lo smartphone è sempre stato un po’ critico in tal senso e quindi non mi sento di dare la colpa a 7. Comunque ho dovuto disinstallare Windows Mobile Device Center e resettare il palmare: a quel punto il sistema ha cominciato a riconoscere il device.

Non è una rivoluzione rispetto a Vista ma molte cose sono migliorate: l’utilizzo di 7 è immediato e il sistema è fluido e veloce.

E adesso aspettiamo 2008 R2.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: