Windows 7 nel 2009/2010?

Da più parti si legge che Microsoft sta lavorando sulla prossima versione di Windows denominata in codice Windows 7 (7 probabilmente è la versione del kernel visto che Vista ha il kernel versione 6, 2000/XP il kernel versione 5, NT4 il kernel versione 4).

Le speculazioni sulle motivazioni sono le cose che mi lasciano più perplesso. Speculazioni abbastanza assurde. A mio giudizio Microsoft ha, come al solito, pianificato da tempo una nuova versione e ci sta lavorando. Mi lasciano anche perplessi i commenti sui tempi. Le indiscrezioni parlano di 2009/2010 e alcuni commentatori rimangono colpiti dai tempi “brevi”. Ma, tutto sommato, non è che Vista ci abbia messo tanto più tempo dato che, secondo alcune persone di Microsoft, ad un certo punto hanno resettato il progetto Longhorn ricominciandolo praticamente da zero. E la nuova modularità raggiunta da Windows nell’attuale iterazione dovrebbe aiutare ulteriormente.

7 comments
  1. loading said:

    non è vero che hanno ricominciare da zero, il lavoro fatto prima del “reset” non è buttato. Semplicemente il codice che avevano sviluppato è stato portato sul kernel di windows 2003 SP1 (quello prima era stato sviluppato sopra XP SP2) e alcune parti che erano scritte in .NET riportate in codice nativo.

  2. loading said:

    non è vero che hanno ricominciato da zero, il lavoro fatto prima del “reset” non è buttato. Semplicemente il codice che avevano sviluppato, è stato portato sul kernel di windows 2003 SP1, quello prima del “reset” era basato su XP SP2, e alcune parti che erano scritte in .NET riportate in codice nativo per avere maggiori performance. Quindi hanno semplicemente riorganizzato le cose già fatte prime in un’altra maniera

  3. loading said:

    non è vero che hanno ricominciato da zero, il lavoro fatto prima del “reset” non è buttato. Semplicemente il codice che avevano sviluppato, è stato portato sul kernel di windows 2003 SP1, quello prima del “reset” era basato su XP SP2, e alcune parti che erano scritte in .NET riportate in codice nativo per avere maggiori performance. Quindi hanno semplicemente riorganizzato le cose già fatte prima, in un’altra maniera

  4. loading said:

    non è vero che hanno ricominciato da zero, il lavoro fatto prima del “reset” non è stato buttato. Semplicemente il codice che avevano sviluppato, è stato portato sul kernel di windows 2003 SP1, quello prima del “reset” era basato su XP SP2, e alcune parti che erano scritte in .NET riportate in codice nativo per avere maggiori performance. Quindi hanno semplicemente riorganizzato le cose già fatte prima, in un’altra maniera

  5. EnricoG said:

    loading, anzi visti i 4 post forse bisognerebbe chiamarti re-loading😉
    Ricominciare da zero non significa riscrivere l’OS da zero ma ripartire con tutto il processo di ingegnerizzazione, e in effetti cosi’ e’ avvenuto.
    Ad un certo punto della prima fase di sviluppo di Vista giunsero al punto che non riuscivano piu’ a produrre delle build e quindi fu presa la decisione di “azzerare” tutto e ripartire da capo.

  6. Max said:

    EnricoG ha ragione e ha colto il senso della mia frase. Probabilmente mi sono espresso male. Tra l’altro io penso che (re)ingegnerizzare un prodotto è una operazione forse anche più complessa della scrittura del codice.

    P.S.: volevo togliere i 3 post superflui ma vista la battuta di EnricoG li ho lasciati.😉

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: